CLAUDIA: “HO PERDONATO L’ASSASSINO DI MIO MARITO”

 

Una terribile aggressione in un giorno di festa, la morte di un servitore dello Stato, la condanna di un giovane di appena 19 anni. Una speranza che rinasce inaspettata.

Una mattina del 2011 Claudia vede uscire il marito Antonio, appuntato scelto dei Carabinieri, per andare a lavoro. Sarà l’ultima volta, perché il militare ferma un auto per un controllo, alla guida c’è il giovanissimo Matteo, figlio di Irene. Quello che doveva essere un controllo di routine sfocia in una violenza inaudita che porterà Antonio alla morte e Matteo a una condanna a 20 anni in una struttura gestita da don Mazzi.

Durante la trasmissione la mamma di Matteo, Irene, e la vedova di Antonio, Claudia ci racconteranno la loro incredibile storia!

E ancora don Mazzi ci parlerà di Matteo.

Seguiteci!