CONSOLARE GLI AFFLITTI

papa-francesco-poveri

Preghiera e storie di vita, bagnate da lacrime e asciugate dalla fede: sono gli “ingredienti” dell’intensa veglia di preghiera convocata da papa Francesco nella basilica di san Pietro con lo scopo dichiarato di “asciugare le lacrime di chi soffre”. Ovvero per esprimere l’opera di misericordia spirituale “consolare gli afflitti”. Durante la celebrazione Papa Francesco ha ascoltato tre testimonianze molto toccanti e ha fatto distribuire ai presenti, come simbolo di conforto e speranza, l’Agnus Dei, un oggetto di devozione da lui benedetto.

Proprio la veglia e l’opera di misericordia ad essa collegata saranno al centro della nostra puntata del sabato. Lorena Bianchetti ospita nello studio di “A Sua Immagine” storie legate alla consolazione, riascoltando le parole del pontefice e raccontando – con un servizio da Siracusa – la storia del santuario della Madonna delle Lacrime. Proprio il reliquiario in esso contenuto sarà accanto a Francesco nel corso della veglia.