VITE IN GIOCO

Oggi ha 66 anni, è vedovo dal 2006 e ha due figli. Ex dipendente Telecom, non aveva mai giocato d’azzardo se non la schedina con i colleghi d’ufficio. Il giorno che arriva nella sua buca delle lettere la comunicazione del TFR, compra un “gratta e vinci” da 5 euro e ne vince 1000. Entra nel circolo vizioso del gioco e perde centinaia di migliaia di euro. Lo schiaffo di un amico gli salva la vita, e lo indirizza a don Alberto della Fondazione anti-usura. Entra in un gruppo di Giocatori Anonimi e da sei anni non gioca più.

È l’ospite di questa settimana di “A Sua Immagine”. In studio con Lorena Bianchetti ci sarà infatti proprio Agostino Lacriola, che vuole raccontare la sua storia per spiegare quali siano i danni reali del gioco d’azzardo. Insieme a lui anche il prof. Leonardo Becchetti, economista,che ci racconterà tutta la verità su un mondo sotterraneo in grado di distruggere vite umane. Nel corso della trasmissione ascolteremo le testimonianze di altri giocatori e conosceremo più da vicino l’attività della Fondazione anti-usura.